CHANBARA – Spada Giapponese – ARTI MARZIALI

Chanbara significa letteralmente “combattimento con la spada” e richiama il suono prodotto dallo scontro delle spade utilizzate dai samurai.

Nasce dalle tradizioni militari e dalle arti schermistiche del medioevo giapponese, rese note in tutto il mondo dai samurai. Questi, oltre a conoscere le tecniche di combattimento corpo a corpo, erano addestrati a maneggiare con assoluta perizia vari tipi di armi, quali il pugnale (Tanto), la spada corta (Kodachi o Wakizashi), la spada lunga (Katana), la lancia (Yari), l’alabarda (Naginata) o il bastone (Bo).

Prendendo spunto dalle arti marziali giapponesi che approfondiscono lo studio dell’utilizzo di tali armi, il maestro giapponese Tetsundo Tanabe, fondatore dell’I.S.C.A. (International Sports Chanbara Association), ha pensato di elaborare una disciplina che consentisse l’utilizzo di tutte queste armi in versione sportiva, tanto che in alcuni paesi viene definito lo sport dei samurai.

In tal senso, lo Sports Chanbara è uno sport moderno, attento al miglioramento psicomotorio ed alla sicurezza dei praticanti che, raccogliendo tutti gli aspetti tecnico-tattici delle altre discipline schermistiche orientali, ma anche di quelle occidentali, ne privilegia il profilo dello sport e del gioco. L’utilizzo della spada è infatti diffuso in tutto il mondo fin dai tempi più antichi, ma gli stili utilizzati sono differenti. Lo Sports Chanbara, attraverso l’utilizzo di un attrezzo leggero, che quindi non comporta la necessità di tutelare il corpo con ingombranti e pesanti protezioni, consente agli “spadaccini” di tutto il mondo di confrontarsi, divertendosi attraverso la pratica di uno sport moderno caratterizzato da azioni estremamente veloci e pertanto altamente spettacolari.

Questa disciplina, che praticata ad alti livelli comporta l’esigenza di un intenso allenamento tecnico e fisico, ha regole molto semplici e l’incontro agonistico rappresenta un duello. Infatti, così come nel duello reale chi colpiva per primo l’avversario otteneva la vittoria, uccidendolo, nello Sports Chanbara chi colpisce l’avversario ottiene il punto, vincendo il combattimento.